Finanza (Cr), nuovi dettagli sull’operazione per frode

Cremona. Un imprenditore edile di Rudiano operava attraverso un ufficio nascosto a Urago d’Oglio e proprio nell’abitazione bresciana dell’uomo è stato fatto un ritrovamento importante, in denaro, grazie anche all’aiuto delle unità cinofile: sono le novità legate all’operazione della Guardia di Finanza di Cremona che ha smantellato un’organizzazione criminale dedita all’emissione di fatture false e all’utilizzo di crediti fittizi che aveva portato a 12 arresti e al sequestro di beni per 15 milioni di euro. L’ndagine era partita da verifiche e controlli, a cui avevano fatto seguito approfondimenti che avevano portato a collegamenti con altre imprese e persone dedite a pratiche fraudolente.

Martina Colucci