CREMONA CONTINUANO I PROBLEMI NELLE CASE POPOLARI

Cremona. Nel quartiere di Piazza Caccia, vicino all’ospedale di Cremona, i problemi riscontrati dai residenti si moltiplicano continuamente. Oltre ai muri degli edifici in pessime condizioni, oltre alla presenza di topi e di frequentatori notturni poco raccomandabili, una cittadina ci segnala ora la rottura, nel suo palazzo del citofono. Diverse le volte in cui i tecnici di Aler si sono recati per aggiustare il guasto. In realtà, però, non è mai stato risolto veramente. La mascherina che reca i nomi dei vari locatari continua a staccarsi, scoprendo i cavi dei campanelli e rendo impossibile a chiunque di identificare il nominativo corrispondente al pulsantino da premere. Inoltre, segnala la rottura del portoncino d’ingresso, aggiustato a spese dei condomini dopo aver atteso il tecnico per più di un anno, come del resto è accaduto anche riguardo al taglio dell’erba alta, anch’essa mai avvenuta dal gestore.