Alzheimer, il biomarcatore per la diagnosi precoce

Brescia. Importanti novità per la diagnosi precoce dell’Alzheimer arrivano dal fatebenefratelli di Brescia che ha collaborato con un team di ricercatori svedesi. E’ stato scoperto il biomarcatore responsabile ...

Alzheimer, diagnosi dal sangue 16 anni prima

La degradazione delle cellule nervose comincia molti anni prima dell'esordio dei sintomi tipici dell'Alzheimer. Ecco quindi che rintracciare le prove di questo progressivo declino è tra gli obiettivi più impor...

Sclerosi multipla: l’evoluzione in un biomarcatore

Esiste una correlazione, già nelle fasi precoci di malattia, tra i livelli liquorali della proteina beta-amiloide e il peggioramento clinico nei malati affetti da sclerosi multipla: bassi livelli di questa pro...