Non è facile diagnosticarla, ma è una patologia che preoccupa i genitori in quanto nei bambini può avere conseguenze spiacevoli come la zoppia. La displasia evolutiva dell’anca è una patologia dello sviluppo che raggruppa diverse forme cliniche, presenti il più delle volte sin dalla nascita e quasi sempre completamente reversibili. Però, affinché la displasia diventi reversibile richiede una diagnosi precoce e corretta. Vediamo come il dott. Sergio Monforte, ortopedico del Buzzi di Milano, ritiene si debba intervenire e in quali casi.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata