Un’infinita passione per gli animali e la salvaguardia della natura è quella che spinge Gabriele Consonni, un ragazzo lombardo, a trascorrere la maggior parte delle sue vacanze in centri per il recupero e il soccorso della fauna selvatica, in giro per il mondo. Gabriele, volontario naturalistico, ha lavorato in Guatemala, Bolivia, Namibia, Sudafrica e Thailandia, a stretto contatto con grandi felini, elefanti, scimmie, coccodrilli, giraffe e tantissime altre specie animali. Non si tratta certo di una passeggiata ma di un lavoro faticoso, senza sosta e praticato in condizioni ambientali e climatiche non proprio agevoli e senza le comodità dei resort a cinque stelle che questi luoghi esotici possono ispirare. Serve quindi partire con un grandissimo spirito di adattamento. Nella sue avventure non sono mancati i momenti di tensione, legati, per esempio, agli scontri avuti in Bolivia con i “cocaleros”, i coltivatori di piante di coca che, hanno aperto una strada proprio nel mezzo del parco del centro di recupero, distruggendo un’area di giungla chiamata “mirador” che ospitava delle colonie di scimmie ragno e scimmie cappuccino allo stato libero e un’area detta “di quarantena” dove venivano curati gli animali appena giunti e bisognosi di aiuto. Quando non si trova all’estero, Gabriele cerca di dare una mano diffondendo il più possibile la cultura del volontariato naturalistico, decisamente un metodo alternativo e affascinante per trascorrere le vacanze. Quindi, zaino in spalle e partite con noi per questo viaggio virtuale. Sul canale youtube di Telecolor potrete gustarvi la seconda parte della trasmissione “Cani Gatti&C.” del 24 maggio 2014 dedicata a Gabriele e alle sue avventure.

contatti: gabrieleconsonni@yahoo.com

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata