Tra le testimonianze della validità della dieta del dottor Mozzi, che si basa sui gruppi sanguigni e che mette al bando alcuni alimenti come il latte, i latticini e i cereali col glutine, ci sono anche quelle di persone che hanno risolto problemi come l’ipertensione e il colesterolo. Come questo signore, classe 1946, che è partito da 106 kg per 164 cm ed è sceso a 71. L’importante, ha detto nel suo racconto, non è stata solamente la perdita di peso, ma il fatto che gli si siano “azzerate”, come dice lui, le medicine. L’ipertensione – ha detto con entusiasmo – è un vecchio ricordo: ha preso la pastiglie per quasi 10 anni e ora basta, non ne prende più. Anche negli ultimi giorni – ha aggiunto – la pressione era: intorno ai 110 la massima e 68 la minima, quindi niente ipertensione. Poi, aveva anche un calcolo e una ciste di 4 cm e il dottore gli aveva detto di lasciarla stare. Ma ha risolto anche a risolvere il problema del colesterolo alto, sempre con l’alimentazione e la dieta del dott. Mozzi. Quando, durante un certo periodo, aveva cominciato a bere latte spinto anche dalla pubblicità, si era ritrovato con la prostata ingrandita e aveva preso medicine. Poi, eliminando latte e latticini e cambiando alimentazione, ha smesso di prenderle e anche la prostata è tornatasotto controllo. In conclusione, ha poi sottolineato di non aver timore e di avere coraggio nel cambiare per stare meglio.

Le trasmissioni con il dott. Piero Mozzi le potete trovare sul nostro canale Youtube.

Per contattare il dott. Mozzi:

Località Mogliazze, Bobbio (Pc)

e-mail: info@mogliazze.it

Tel: 0523 936633 – Fax: 0523 936633

www.mogliazze.it

12 Risposte

  1. Alberto

    Egr.Dott. Mozzi,
    sto seguendo la Sua dieta che mi aveva inviato nel 2012.
    Ho acquistato anche i suoi libri, sia dei gruppi sanguigni
    che, i due delle ricette. Sono affetto da artrosi alla colonna e alle articolazioni. Sono alto 1,70, età 62 anni , il mio gruppo è RH-0-negativo.
    Sono stato operato nell’agosto 2009 di ernia discale e
    da all’ora i miei problemi fisici si sono amplificati e hanno coinvolto l’intero organismo. Seguendo la Sua dieta in modo molto rigido negli ultimi tre mesi ,le cose per alcune patologie sono abbastanza migliorate, ma credo che, ancora dovrò rivedere il
    consumo di qualche alimento che mi arreca qualche problema. Per non commettere errori come autodidatta, ho prenotato una Sua visita per il 24/042015 a Carpaneto P.no alle ore 15,30. I miei
    problemi patologici sono: ( la tiroide, la prostata e i dolori alla cervicale, dorso e lombare che si protrae lungo il nervo sciatico della gamba sinistra con continui fastidi all’alluce anche quando sono a letto sdraiato. Gradirei se può, avere da Lei qualche consiglio prima incontrarci per la visita. Consideri che vivo in provincia di Roma e dovrò trovare qualche persona che mi accompagni.
    La ringrazio per la Sua eventuale risposta e
    cordialmente porgo i miei saluti.

    Alberto Conti

    Rispondi
  2. tino

    buon giorno dottore, ho fatto un esame del PSA , ed ho trovato i valori molto alterati, totale 6,80 ,libero 1,21 rapporto libero/totale 17,8. Valori molto alti .Ho 74 anni , non bevo, non fumo faccio ginnastica 1 ora al giorno, cammino molto ecc.ecc.Per favore potrebbe darmi un suo parere ? Devo preoccuparmi ?
    PS .non mangio latte e derivati , ogni tanto un pochino di Parmigiano sulla pasta. Grazie Tino

    Rispondi
      • fausto centofante

        buonasera sono un uomo di 67 anni alto 1,65 e peso attualmente 81 kg e circa 2 anni che soffro di prostata ingrossata e adesso il psa è9,882 libero1,509..in più soffro di acufene. assumo la cardioaspirina e il micardis da circa 10 anni.il mio gruppo sanguignoè a positivo.ho iniziato una dieta eliminando latticini.puo darmi qualche consiglio?grazie cordiali saluti

      • News
        News

        Per chi deve chiedere consigli medici oppure pareri al Dr. Mozzi, vi preghiamo di rivolgervi direttamente al sito del Dr. Mozzi.

        Vi ringraziamo e ci scusiamo per la nostra impossibilità di fornirvi pareri medici.

        Vi ricordiamo che se volete rivedere le trasmissioni, tutto è caricato sul nostro canale You Tube.

        Sito web del Dr. Mozzi
        http://www.dottormozzi.it/

        Saluti dalla redazione

      • Giuseppe

        Buongiorno, vorrei sapere se è possibile…cosa devo fare per curare la prostata. Grazie

      • News
        News

        Per chi deve chiedere consigli medici oppure pareri al Dr. Mozzi, vi preghiamo di rivolgervi direttamente al sito del Dr. Mozzi. Vi ringraziamo e ci scusiamo per la nostra impossibilità di fornirvi pareri medici.

        Sito web del Dr. Mozzi
        http://www.dottormozzi.it/

        Saluti dalla redazione

  3. Mariangela

    Buongiorno, sono una donna di 54 anni. Il mio gruppo sanguigno è A. Il mio peso è di circa 90 kg per un’altezza di 1,65 e nonostante abbiaprovato a fare alcune diete anche da dietologhe il peso non cala. Premetto che mi sono accorta di essere intollerante al lattosio. Da due settimane non mangio alimenti con il glutine ma nenre è cambiato. Ha suggwrimwnti da darmi? La ringrazio. Distinti saluti.

    Rispondi
  4. Sartori

    Sono un uomo di 72 anni e ho problemi di ingrossamento della prostata e ho calcoli nella vescica e ho un problema che urino di frequente sopratutto di notte cosa mi consiglia mi hanno detto che devo operarmi

    Rispondi
    • News
      News

      Per chi deve chiedere consigli medici oppure pareri al Dr. Mozzi, vi preghiamo di rivolgervi direttamente al sito del Dr. Mozzi. Vi ringraziamo e ci scusiamo per la nostra impossibilità di fornirvi pareri medici. Vi ricordiamo che se volete rivedere le trasmissioni, tutto è caricato sul nostro canale You Tube.
      Sito web del Dr. Mozzi
      http://www.dottormozzi.it/
      Grazie ancora per essere sempre cosi partecipi
      Saluti dalla redazione

      Rispondi
  5. Francesco

    Egregio Dott. Mozzi ho 47 anni gruppo 0 pos. e da 4 mesi soffro di prostatite un vero calvario, eiaculazione dolorosa e erezione inesistente oltre a un perenne fastidio può consigliarmi grazie Francesco da Pavia

    Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata