Per salvaguardare la natura è in arrivo un drone biodegradabile

E’ in arrivo il drone biocompatibile per sorvegliare la natura dall’alto. Un gruppo di 15 studenti americani provenienti dalla Stanford University, Brown University e dallo Spelman College di Atlanta, ha creato un drone biodegradabile al 100% composto principalmente di micelio fibroso, un materiale simile all’apparato vegetativo dei funghi. Si tratta di un drone completamente biodegradabile in grado di entrare nelle aree ecologicamente sensibili del pianeta senza creare alcun tipo di danni all’ecosistema. In caso di perdita o rottura accidentale, il velivolo riuscirebbe a decomporsi completamente nel corso di pochi mesi. Presentato in occasione dell’ International Genetically Engineered Machine competition (iGEM) del 2014, tutti i materiali scelti per la costruzione del particolare veicolo areo senza equipaggio sono completamente eco friendly.