Dieci anni fa entrava in vigore la cosiddetta “legge contro il fumo”, quella dei divieti: la legge Sirchia. Dopo un’iniziale riduzione del numero dei fumatori, ora il trend sembra essersi arrestato e, addirittura, tra le donne il numero di chi fuma è in crescita. Lo dicono i numeri: secondo le cifre del rapporto curato da Istituto Superiore di Sanità e Istituto ‘Mario Negri’ di Milano i fumatori in Italia sono 11,3 milioni, pari al 22% della popolazione: 6,2 milioni di uomini (il 25,4%) e 5,1 milioni di donne (18,9%). Gli ex fumatori sono 6,6 milioni (il 12,8%), dei quali 4,6 milioni sono uomini e 2 milioni sono donne. Per la prima volta dal 2009 si osserva un aumento della prevalenza di fumatrici, che passano dal 15,3% del 2013 al 18,9% del 2014.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata