L’area protetta più grande del mondo da 135 milioni di ettari sarà in Sudamerica

Secondo la stampa americana, l’area protetta più grande del mondo potrebbe nascere un Sudamerica. Il presidente colombiano Juan Manuel Santos avrebbe infatti annunciato la volontà di stringere un accordo con Brasile e Venezuela per tutelare un immenso corridoio biologico che si estenderà sui tre Stati per circa 135 milioni di ettari, pari a quattro volte e mezzo la superficie dell’Italia. Nello specifico, questo “corridoio Ande-Amazzonia-Atlantico” riguarderebbe per il 62% il territorio brasiliano, per il 34% la Colombia e per il restante 4% il Venezuela. Il progetto potrebbe essere presentato al summit sul cambiamento climatico che si terrà a Parigi alla fine del 2015. Oltre ad essere l’area protetta più grande del mondo, il corridoio avrebbe il primato mondiale anche in fatto di biodiversità, andando ad unire il mosaico di parchi e aree protette, non sempre collegati tra loro, che attualmente caratterizza il territorio.