Marilù abita in provincia di Pavia, è nata nel 1967 ed è di gruppo sanguigno 0 Rh positivo. Ha deciso di pubblicare la sua testimonianza perché segue la dieta del dottor Mozzi da un anno e lo deve ringraziare perché ha risolto tutti i suoi problemi. Il dott. Mozzi, in particolare, consiglia di evitare i cereali col glutine e il latte e i suoi derivati per cercare di sconfiggere molte patologie. Marilù aveva dei dolori costanti e persistenti in tutto il corpo, sempre. Faceva fatica persino a respirare e dopo una giornata non riusciva più a camminare e per andare a letto trascinava le gambe. Tante volte si è augurata di porre fine alle sue sofferenze, perché non era più vita quella che stava conducendo. Non riusciva nemmeno a fare una passeggiata con i miei cani. I medici che aveva consultato e gli accertamenti fatti dicevano che doveva essere già su una sedia a rotelle. Oggi, grazie ai consigli del dottor Mozzi, ha una vita piena di energia e non ha più nessun dolore. Sarà grata per sempre al dottor Mozzi.

Per contattare il dott. Mozzi:

Località Mogliazze, Bobbio (Pc)

e-mail: info@mogliazze.it

Tel: 0523 936633 – Fax: 0523 936633

www.mogliazze.it.


1 risposta

  1. elena magnoli

    Sono una Mozziana convinta, ma sono socia di ALTROCONSUMO da 40 anni. Ho segnalato per correttezza al Dott. Mozzi l’errore che avevano fatto su TEST SALUTE, parlando di diete e giudicando pessima la dieta dei gruppi sanguigni. Parlavano di Peter D’Adamo, pubblicando per errore la copertina del libro del Dott. Mozzi.
    Chi legge la rivista Altroconsumo con una sensibilità Mozziana, si accorge quanto certe idee sull’alimentazione siano da rivedere, ma mi è sembrato esagerato chiamare FARABUTTI e SCHIFOSI chi si batte da anni per migliorare la nostra consapevolezza ed attenzione. Il sito di ALTROCONSUMO inoltre è facilissimo da consultare ed è un aiuto disinteressato e sincero, di cui ho approfittato in varie occasioni. Si autofinanzia con gli abbonamenti di chi dà la propria fiducia, me compresa dal 1975. Ci sono rimasta veramente male, il Dott. Mozzi poteva rivolgersi direttamente alla rivista e chiarire il refuso. Il confronto è sempre istruttivo e costruttivo

    Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata