Gli animalisti lanciano un grido di allarme: si riapre, in Canada, la stagione di caccia alle foche. Ne verranno uccisi circa 468 mila esemplari secondo quanto riportato dai media statunitensi. Quest’anno le autorità canadesi hanno ordinato che le foche potranno essere uccise solo con un fucile ad alta potenza o un altro strumento per la caccia chiamato ‘hakapik’, per evitare crudeltà e sofferenza ai poveri animali. Ma il gruppo di animalisti Humane Society International (Hsi) non è d’accordo a questo inutile massacro, così ha pubblicato filmati scioccanti, nei quali si vedono cuccioli di foca agonizzanti dopo che sono stati feriti con proiettili, bastonati e trascinati a bordo delle navi, per poter denunciare la crudeltà dei cacciatori.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata