L’argomento di questa nuova puntata di Medicina Amica riguarda i capelli, la scienza della tricologia, la sua evoluzione dagli anni ’70 a oggi e gli sviluppi delle tecniche relative. In particolare, si approfondirà la cura dei capelli e come riaverli. La perdita o il diradamento dei capelli, infatti, è spesso fonte di grossi problemi anche di natura psicologica. In studio, con Antonella Baronio e la consulente di programma Federica Pomini, il Dott. Antonio Pistorale, Chirurgo Plastico che opera a Brescia, Padova e Bologna e il Sig. Giuseppe Leonardo, tricologo di Landen di Brescia. La puntata è realizzata in collaborazione con Landen, uno dei principali centri tricologici italiani, fondato nel 1973 e che si occupa con successo della salute e cura dei capelli proponendo le tecniche più all’avanguardia in questo campo. Gli esperti di Landen si avvalgono anche della collaborazione di chirurghi plastici per il trapianto di capelli, dermatologi per gli impianti di capelli bio compatibili e medici estetici per la micro pigmentazione del cuoio capelluto per ottenere, attraverso il laser e altre metodiche tricologiche, soluzioni personalizzate per tutti i problemi di capelli come calvizie, alopecia e diradamento. Dal punto di vista biologico i nostri capelli non sono altro che peli della cute del capo costituiti da proteine solide come la cheratina. I capelli hanno, sotto la pelle, un apparato complesso, fatto di cellule, ghiandole e muscoli che producono questo pelo particolare. La crescita dei capelli è una cosa ciclica e ne possiamo perdere anche 100 al giorno. Ci sono poi capelli di tipo a e di tipo b: la differenziazione avviene, soprattutto nei maschi, attorno ai 20 anni: i capelli della zona superiore sono molto sensibili agli ormoni sessuali maschili e sono diversi da quelli sui lati e sulla nuca. Anche nella donna il diradamento nei capelli avviene nella parte superiore. Inoltre, i nostri capelli raccontano anche la nostra salute.

Per informazioni:

www.landentricologia.it

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata