In questa nuova puntata della rubrica “Il libro del mondo”, condotta da Susanna Grillo, fari puntati sulla crisi greca, sul no referendario del popolo ellenico che, di fatto, ha votato compatto contro le politiche di austerity imposte dalla troika. Si tratta di una svolta per l’Europa e questo provocherà numerosi problemi e conseguenze anche per la stessa Unione Europea. Ora, infatti, secondo Marco Pezzoni, del Centro Studi Politica Internazionale, i nodi sono venuti al pettine e sono giorni movimentati sia per le dimissioni che ha provocato il voto referendario sia per le risposte dei mercati internazionali. Ora siamo in un momento cruciale perché il referendum greco ha fatto emergere le vere posizioni degli stati europei. Adesso occorre fare chiarezza e affrontare i dati con rigore, perché il popolo greco ha smentito le previsioni votando no. Per questo si cercherà di analizzare la reazione a questo evento in vista di un negoziato che si preanuncia indispensabile per cercare di risolvere la situazione. Nella seconda parte della trasmissione, invece, focus sul viaggio del Papa in Sudamerica, in particolare in Bolivia: si affronteranno i contenuti e i significati della sua visita in paesi in cui la povertà è ancora uno dei problemi principali da risolvere.

 

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata