Sono circa un miliardo e mezzo le persone in sovrappeso nel mondo; 200 milioni sono gli uomini obesi, 300 milioni le donne. Un problema patologico che si presenta sin dalla giovane età anche a causa di regimi alimentari decisamente sbagliati. Questo l’argomento affrontato nella puntata di Medicina Amica dalla giornalista Antonella Baronio, grazie alla collaborazione di uno staff medico di prim’ordine che fa capo all’ospedale Carlo Poma di Asola, a partire dal dottor Ottavio Bruni, direttore della struttura complessa di Chirurgia Generale dell’ospedale di Asola, passando per il suo braccio destro Luca Vicenzi, dirigente medico di Chirurgia Generale, ma anche attraverso il dirigente medico dell’unità di cardiologia Patrizia Pinetti, lo psichiatra Piero Antonio Magnani, dirigente del Dipartimento di Salute Mentale del medesimo ospedale e, infine, il dottor Renato Agosti, anestesista. Grazie a questa equipe sarà un lungo e interessante percorso, quello che verrà tracciato in questa puntata, nella quale la patologia dell’obesità verrà trattata a 360 gradi.

 

 

 

Per informazioni:

Ospedale Carlo Poma di Asola tel. 03767211

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata