In Italia, le sostanze d’abuso vengono ancora testate su topi e ratti, spesso senza anestesia. Attraverso una petizione che vi invitiamo a firmare, la Lav, chiede il divieto definitivo di questi test crudeli e scientificamente inutili: un’importante battaglia, fondata sul rispetto del decreto legislativo n°26/2014 che prevede che dal 1° gennaio 2017 venga proibito l’uso di animali per effettuare i test sulle sostanze d’abuso e per gli xenotrapianti, trapianti di organi tra specie diverse, in cui vengono utilizzati persino scimmie.

 Ecco il link della petizione: http://www.lav.it/petizioni

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata