La situazione per i panda gigante migliora: la specie , divenuta simbolo della lotta contro l’estinzione portata avanti dalle associazioni ambientaliste, potrebbe scomparire dalla lista dell’Unione mondiale per la conservazione della natura ( IUCN). Secondo i dati degli ultimi anni la popolazione sarebbe infatti in aumento. Oggi, grazie adll’ultimo censimento, sonostati censiti circa 2000 panda giganti, il doppio del numero registrato nel 1995. A migliorare la sopravvivenza della specie anche l’adattamento: l’habitat è in espansione, con maggiore tutela per le piante di bambù che costituiscono la base dell’alimentazione: Grazie a Greenpeace è stato dichiarato protetto. Si tratta di un piccolo risultato che deve molto alle lotte degli animalisti. Così il panda da specie a rischio potrebbe diventare specie vulnerabile. Non è scampato il pericolo, però, dato il basso tasso riproduttivo. La femmina alleva un solo cucciolo alla volta e con periodi di fertilità abbastanza brevi.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata