Quasi due milioni di esemplari abbattuti ogni anno in Italia durante la stagione venatoria. E’ il motivo per il quale la Lipu-BirdLife Italia lancia sul sito www.lipu.it la petizione “Lasciatemi cantare” per chiedere al premier Matteo Renzi l’esclusione dell’allodola dalla lista delle specie cacciabili. In soli 15 anni, dal 2000 al 2014, la popolazione di allodola si è ridotta del 45%, con un forte calo soprattutto in Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna, regioni che ospitavano le popolazioni più importanti a livello nazionale. L’Italia ha una grande responsabilità sul destino di questo piccolo uccello, dal peso di soli 40 grammi: dei 2 milioni e mezzo di esemplari uccisi dai cacciatori in Europa, ben 1 milione e 800mila trovano la morte all’interno dei nostri confini nazionali, pari al 73% del totale. Ecco perchè la Lipu lancia una campagna per questo uccello sterminato dai cacciatori. Si chiede un intervento urgente della Presidenza del Consiglio per escluderla dalle specie cacciabili. E’ possibile firmare on line sul sito all’indirizzo www.lipu.it. oppure cliccando QUI.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata