“Se non si interviene subito presenteremo una denuncia alla Procura della Repubblica”. Lo afferma Edgar Meyer, Presidente di Gaia animali & ambiente Onlus l’associazione ambientalista che da giorni segnala una moria di germani e anatre in alcune rogge e laghetti a Basiglio e in altri specchi d’acqua nel milanese. Nei prossimi giorni il delegato all’Ambiente della Città Metropolitana, Filippo Barberis, radunerà le istituzioni competenti per affrontare la situazione. “Il 10 luglio un volontario ambientalista di Basiglio ha segnalato all’ASL e ai Carabinieri il rinvenimento di una prima carcassa – ricorda Gaia -. Da allora ad oggi sono passati circa 20 giorni e, nonostante il pronto intervento delle Gev e della Polizia metropolitana, non è successo nulla e l’ASL non ha ancora compiuto nessuna autopsia sulle decine di anatre e germani morti”. Secondo gli ambientalisti sono ormai decine i pennuti morti a causa, pare. della ‘sindrome da botulino o da salmonella’. L’infezione, secondo Gaia, potrebbe trasmettersi agli animali domestici. Il Presidente di Amici della Terra Lombardia, portavoce di Gaia animali & ambiente Onlus, Stefano Apuzzo, ha chiesto anche alla alla Regione di intervenire, suggerendo ‘il rinvio della stagione venatoria, al fine di evitare epidemie’.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata