Dai pomodori San Marzano all’arte della pizza, dalle arance di Sicilia all’olio extravergine di oliva, il cibo made in Italy è in pericolo.
Sul sito di Change.org più di 570mila persone si sono riunite in un movimento per chiedere la tutela della filiera italiana, cambiando le normative esistenti o creando le condizioni per proteggere il nostro patrimonio.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata