Tra le testimonianze della validità della dieta Mozzi troviamo quella di una giovane salernitana che soffriva di endometriosi. Silvia di soli 23 anni soffriva di questa patologia diagnosticata circa un anno fa. Dopo la prescrizione del ginecologo della pillola anticoncezionale ha pensato di affidarsi alla dieta del dottor Mozzi trovando notevoli benefici. Di guppo sanguigno A, Silvia ha iniziato ad eliminare il glutine, riducendo il consumo di cereali ad una sola volta al giorno, eliminandol tutto anche gli zuccheri e i latticini. Dopo soli tre mesi l’endometriosi è sparita e l’ovaio policistico che aveva si è ripulito.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata