Mangiare l’insalata in busta è potenzialmente nocivo per la salute. L’allarme è stato lanciato da uno studio effettuato dall’Università di Leicester il taglio delle foglie favorirebbe il proliferare del batterio che causa la salmonella e provoca infezioni all’intestino. Le foglie appena recise, inoltre rilasciano un liquido che favorisce l’attaccamento del batterio all’insalata e alla sua confezione di plastica. Non basta nemmeno un accurato lavaggio per scongiurare il pericolo e l’unico modo per evitare il contagio è mangiare il prima possibile l’insalata in busta finchè sono ancora presenti pochi esemplari di salmonella.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata