Allo Switezerland Eye Research Institute di Lugano, il centro di riferimento di eccellenza in Canton Ticino per la ricerca e l’innovazione chirurgica in ambito oftalmico, per offrire soluzione a tutti i difetti visivi,  fondato e basato sulla grande esperienza internazionale del Dr. Roberto Pinelli, ricercatore e chirurgo conosciuto nel mondo per aver messo a punto nuove tecniche chirurgiche per la correzione di difetti visivi e l’invenzione di formule chimiche nel  settore oftalmico,  è possibile ricevere una consulenza professionale e valutare insieme a rinomati specialisti in ambito oftalmologico le soluzioni più valide per la cura del Glaucoma, una malattia cronica che causa un danno progressivo delle fibre nervose che compongono il nervo ottico. All’interno dell’occhio è contenuto un liquido trasparente, chiamato umore acqueo, che nutre la cornea ed il cristallino, portando via i loro prodotti di scarto. Esso viene prodotto dietro l’iride, fluisce in avanti attraverso il foro della pupilla e viene scaricato fra cornea e superficie anteriore dell’iride; da lì viene poi scaricato fuori dal bulbo oculare nel sangue venoso. L’umore acqueo è l’inoltre coinvolto nella regolazione della pressione intraoculare, per cui se il flusso è troppo abbondante (eccesso di produzione) o se il deflusso è ostacolato (difetto di smaltimento), la pressione intraoculare aumenta. A lungo andare, vengono danneggiate la retina e le fibre nervose del nervo ottico, che servono a trasportare al cervello gli stimoli visivi. Negli ultimi anni s’è resa disponibile un’enorme varietà di farmaci capaci di ridurre la pressione intraoculare. A seconda del principio attivo contenuto nel farmaco, i colliri devono essere somministrati una o più volte al giorno, con regolarità e continuità. Lo scopo della terapia è quello di mantenere una costante pressione oculare nell’arco delle 24 ore.

 

SERI SWITZERLAND EYE RESEARCH INSTITUTE

Palazzo Mantegazza (9° Piano) – Riva Paradiso, 2 – CH-6900 Lugano – Paradiso
T +41 (0)91 993 13 01 – F +41 (0)91 993 13 02
info@seri-lugano.ch | www.seri-lugano.ch

3 Risposte

  1. Massimiliano

    Buon giorno,

    vorrei sapere se le miodesopsie possono regredire, magari con qualche farmaco o non c’è niente da fare e se c’è legame con il fastidio alla luce o con la percezione di colori?
    grazie

    Rispondi
  2. Diego

    Ho visto su Telecolor un recente trasmissione, dove il medico mostrava dei foglietti colorati da mettere sopra l’occhio per la cura del glaucoma. Desidero cortesemente sapere di cosa si tratta. Grazie

    Rispondi
    • News

      Salve, le lasciamo i contatti dove le risponderanno a tutte le sue domande.
      SERI Lugano 0041-919931301
      Milano 02-87159082
      Cordiali Saluti
      Redazione

      Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata