L’inquinamento atmosferico può essere definito come la contaminazione dell’aria causata dall’immissione di sostanze gassose, liquide o solide che ne alterano la naturale composizione. Ogni anno nei paesi industrializzati sono prodotti e rilasciati nell’atmosfera miliardi di tonnellate di sostanze inquinanti come gli ossidi di zolfo, il biossido di Azoto, l’ossido di carbonio ed il microparticolato. A Medicina Amica in compagnia del Dott. Enrico Maffezzoni, direttore del servizio di citologia nasale e il Dott. Maurizio Marvisi, direttore dell’Unità Operativa di Medicina, presso la Casa Di Cura Figlie Di San Camillo di Cremona, vediamo come questo tipo di inquinamento possa causare gravi patologie e danneggiare le vie respiratorie.

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata