Come per gli esseri umani anche per gli amici a quattro zampe una corretta alimentazione rappresenta un importante fattore per mantenersi in buona salute. Gli acidi grassi essenziali devono essere assunti anche dagli animali anche attraverso integratori se necessario.

In modo particolare, negli ultimi decenni la ricerca ha fatto grandi conquiste nella comprensione delle molteplici funzioni di alcuni tipi di sostanze, in modo particolare degli Acidi Grassi Polinsaturi (PUFA).

Gli animali, incluso l’uomo, non hanno la capacità di sintetizzare queste sostanze ex-novo, quindi hanno bisogno di fonti alimentari per ottenerle. Le sostanze che forniscono gli acidi grassi sono i lipidi, principale forma di riserva energetica degli organismi e componenti fondamentali delle membrane cellulari; la trasformazione metabolica dei grassi d’origine a sostanze importantissime coinvolte in molte reazioni chimiche a livello cellulare.

Gli acidi grassi essenziali hanno effetti protettivi: riducono le reazioni infiammatorie, svolgono un effetto antitrombotico, aumentano le difese immunitarie della cute, controllano il livello dei trigliceridi nel sangue, proteggono il sistema cardiovascolare. Queste sostanze sono attualmente disponibili, per uso veterinario, con preparati volti a combattere carenze dovute ad alimentazione scorretta o a deficit metabolici e ad agire come coadiuvanti nel trattamento di molte patologie infiammatorie.

Per questo, vengono utilizzati principi nutrizionali selezionati e innovativi. Tra questi integratori (definiti NUTRICEUTICI) sono disponibili alcuni preparati a base di omega 3 e omega 6 coadiuvanti nel trattamento della dermatite allergica

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata