Se un divieto efficace per proteggere il palissandro in Nigeria non verrà applicato immediatamente non ci sarà più nulla, avverte l’ambientalista Hazel Chapman. I taglialegna non rispettano nemmeno il Parco Nazionale Gashaka Gumti. Per impedire questa distruzione sul sito www.salviamolaforesta.it è possibile firmare la petizione per proteggere il palissandro.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata