La Cina ha deciso di mettere al bando il commercio d’avorio entro la fine del 2017. La presa di posizione avviene dopo un importante accordo intrapreso con gli Stati Uniti  nel 2015.

Queta è una decisione storica! Visto che la Cina rappresenta il più grande mercato del mondo per il commercio legale e illegale di avorio. La messa al bando delle esportazioni e delle importazioni di avorio potrebbe salvare decine di migliaia di elefanti ogni anno.

Le operazioni per fermare il commercio d’avorio inizieranno in Cina dal 31 marzo 2017. La decisione appare ben accolta dai cittadini della nazione. L’opinione pubblica cinese si sta esprimendo contro il commercio d’avorio almeno dal 2012. Ora circa il 71% della popolazione risulta contraria al commercio di avorio, un traguardo davvero importante.

Dal 2012 ad oggi sia i prezzi che le vendite dell’avorio in Cina si sono drasticamente ridotti. Entro il 31 dicembre 2017 il commercio di avorio in Cina sarà del tutto vietato. L’annuncio ufficiale del Governo Cinese è arrivato il 30 dicembre 2016.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata