Un intervista dedicata alla gallina Nina ed i suoi padroni. Silvia racconta quando vola da un panchetto basso alla sedia e da lì la spalla della padrona. «Non sono numeri da circo», precisa lei, «dimostra che le galline, considerate animali stupidi, hanno capacità cognitive» (Amodio sta coinvolgendo l’Università Statale in un progetto di ricerca).

Infine, i desideri. Silvia, che si è laureata in Filosofia con una tesi sulle competenze linguistiche dei delfini, sa di addentrarsi in un terreno minato, ma spara ugualmente: «Si siede sul divano e guarda con noi la tv, credo riconosca le immagini degli animali».

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata