“Cacciatori quest’anno non sparate” è l”appello delle associazioni animaliste. Dopo un’estate torrida, con incendi che hanno devastato il paese e colpito anche nelle aree protette dove gli animali si ripopolano, sarebbe un ecocidio. Così  Lipu, Enpa, Lav si aggiungono a Wwf e Italia  Nostra, che hanno già scritto a Gentiloni, per chiedere un stop ai fucili. La conferma e l’approfondimento nelle parole di Gianluca Felicetti, Presidente Nazionale della Lav. 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata