Biodegradabile la nuova capsula per il caffè, garantisce compostabilità e barriera all’ossigeno unite a una eccellente qualità del caffè erogato ed è riciclabile con i rifiuti umidi organici. Questa è una soluzione in grado di abbattere la produzione di rifiuto indifferenziato in un settore alimentare di largo consumo.

Si tratta di un’azienda parmense Flo (270 dipendenti a Fontanellato a cui si aggiungono gli 80 dello stabilimento produttivo di Ruiz in Francia), tra i maggiori produttori europei di packaging per alimenti, ha infatti da poco ha presentato Gea, capsula caffè nata dalla partnership con NatureWorks, società leader nella produzione di biopolimeri.

Una cialda, interamente vegetale, dopo l’uso finisce nell’umido, agevolando lo smaltimento del caffè e restituendo al contempo un fertilizzante eccezionale all’agricoltura all’insegna così dell’economia circolare. Gea è interamente composta da Pla Ingeo un biopolimero tecnico prodotto da NatureWorks, derivante da risorse vegetali rinnovabili.

“E’ il risultato di un processo di sviluppo congiunto della durata di due anni che ha portato alla creazione di una capsula compostabile tecnicamente evoluta che soddisfa i requisiti dei torrefattori più esigenti” ha spiegato Steve Davies, direttore commerciale di NatureWork.

“Poter contare su una capsula che non si deteriora in pochi mesi ma resiste per anni, è un valore enorme per i torrefattori perché si devono preoccupare solo del proprio caffè, non del pack in cui viene confezionato” ha aggiunto Erika Simonazzi, direttrice marketing di Flo.

Un traguardo davvero importante rispetto alle capsule compostabili sul mercato. Una tra queste è anche la sua caratteristica di barriera all’ossigeno atmosferico, che permette di preservare a lungo le qualità organolettiche del prodotto contenuto.

Gusto e aroma – garantiscono le due aziende – sono così assicurati, soddisfacendo contemporaneamente le esigenze di consumatori e torrefattori. Le capsule Gea saranno disponibili sul mercato a partire da ottobre 2018.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata