Durante la puntata di ‘Cani, Gatti & Compagnia’ inseme alla conduttrice Natalie Baronio abbiamo conosciuto il signor Stefano Bartolini dell’allevamento ‘Boxer Casa Bartolini’ dal 2011 anche giudice specialista di razza presso l’associazione Alianz Canine Worldwide e dal 2015 giudice internazionale “all round”. In studio anche i collaboratori del Sig. Bartolini, Mariella Marconi e Guia Moretti.

 

Le origini dell’Allevamento Boxer di Casa Bartolini risalgono al 1956 quando i miei carissimi amici Raffaello Mariotti e Luciana Bonetti, titolari del famosissimo Allevamento “Del David”, mi hanno omaggiato della loro storia e passione, che porto tuttora avanti con dedizione, amore e professionalità.

Il boxer è un cane di taglia media, pelo liscio, robusto e con una costruzione compatta e quadrata e una possente ossatura. La muscolatura è asciutta, ben sviluppata, forte e plasticamente rilevata. I movimenti sono vivaci, pieni di forza e nobiltà. Il boxer non deve sembrare né pesante, né sgraziato, né privo di sostanza o leggero.

In particolare deve avere dei nervi saldi, essere sicuro di sé, calmo ed equilibrato. Il suo temperamento è di primaria importanza e necessita di una accurata attenzione. L’attaccamento e la fedeltà verso il padrone e tutta la casa, così come la sua vigilanza e il suo intrepido coraggio come difensore, sono noti da sempre. Non è pericoloso per la sua famiglia, ma diffidente verso gli estranei, gioioso e amichevole quando gioca, ma ignaro della paura quando si arrabbia. È facile da addestrare grazie alla sua docilità, alla sicurezza di sé e al suo coraggio, alla sua naturale tempra e al suo fiuto. Il suo carattere è leale, senza falsità o malignità, anche in età avanzata.

È la testa che conferisce al boxer il suo aspetto caratteristico, deve essere proporzionata al resto del corpo e non apparire né troppo leggera né troppo pesante, il muso deve essere il più ampio e potente possibile.

Insieme scopriremo quali sono le problematiche della razza, la mole ideale per un ottimo ‘Boxer’ se è possibile ottenere soggetti di grande mole e con ottimo movimento?

Nella parte finale della trasmissione assisteremo a tanta dolcezza grazie allo Speciale, che ci porterà a Zaiano Piacentino per conoscere un allevamento davvero singolare, si tratta di ‘Alpaca di Marano’.

L’allevamento ‘Alpaca di Marano‘ nasce il 19 marzo del 2016. Situato sulle colline della Val Tidone, nella Regione Emilia Romagna, esclusivamente a conduzione famigliare è specializzato nella selezione di alpaca huacaya di diversi colori prediligendo la tonalità del bianco.

Oltre ad allevare gli alpaca, si occupano della lavorazione a livello artigianale della fibra, realizzando in loco prodotti di maglieria e accessori handmade, con lo scopo di portare avanti il progetto di filiera corta.

Contatti:

Allevamento ‘Boxer di Casa Bartolini’ 

Località Poggio al Vento, 56025 Pontedera (Pisa)
(solo su appuntamento)

Cell 335-7712544

E-mail: casabartolini@gmail.com

Allevamento ‘Alpaca di Marano’ 

Località Marano Sopra – Albareto 113, Ziano Piacentino, 29010 (PC)

​Per visite guidate e informazioni:

Cell. (+39) 3922621681

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata