Da una ricerca svolta da Greenpeace e l’Università di Incheon in Corea del Sud è emerso che le microplastiche sono presenti nel sale da cucina. I frammenti di plastica, inferiori ai 5 mm sono stati trovati in 36 sui 39 campioni analizzati, provenienti da ogni angolo del Pianeta, Italia compresa. Un dato che rilancia il sempre più preoccupante inquinamento non solo di mari ma anche laghi e miniere. Per questo vi rinnoviamo l’invito a sottoscrivere la petizione Basta plastica usa e getta. Salviamo i mari.

Ecco il link della petizione: http://www.greenpeace.org/italy/it/Cosa-puoi-fare-tu/partecipa/no-plastica-aziende/

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata