Medicina Amica: novità nelle terapie oncologiche mirate

Le scoperte nel campo della biologia del tumore nel corso degli ultimi 10 anni hanno portato allo sviluppo da un lato di farmaci mirati diretti specificamente verso le cellule tumorali e dall’altro alla possibilità di “risvegliare” il sistema immunitario del paziente contro il tumore, tramite l’utilizzo dei cosiddetti farmaci immunoterapici.

Questo è l’argomento che abbiamo trattato insieme agli ospite in studio, il Dottor Luigi Cavanna, direttore del dipartimento di onco-ematologia dell’ospedale di Piacenza, con lui due membri della sua equipe, la Dott.ssa Trubini e il Dottor Alessandro Ubiali, biologi molecolari.

Ci hanno spiegato le basi biologiche e l’utilità del laboratorio di biologia molecolare dell’Anatomia Patologica, mentre il Prof. Cavanna si è focalizzato sulle implicazioni cliniche sul paziente.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata