Animali: Grillo, in vigore la ricetta veterinaria elettronica

E’ diventata obbligatoria, in Italia, la ricetta veterinaria elettronica. Ad annunciarlo è stato il ministro della salute Giulia Grillo.

“Siamo il primo Paese ad adottare in Europa questo sistema innovativo nel campo della sanità animale” e che rappresenta “un passo fondamentale nella strategia di lotta all’antibiotico resistenza”.

Si tratta, ha precisato il ministro, “di un tassello importantissimo nel processo di innovazione digitale che riguarda la sanità italiana” e di un tassello che “riguarda specificatamente la sanità animale ma ha evidenti ripercussioni anche sulla salute umana”.

Sarà in fatti “garanzia per tutti, perché ci dirà puntualmente il consumo dei farmaci negli allevamenti e avremo dati precisi rispetto anche al consumo degli antibiotici”. La resistenza agli antibiotici rappresenta, infatti, “una delle prossime sfide di salute pubblica.

Come ci dice l’Organizzazione Mondiale della Sanità: se non interveniamo in tempo, nel 2050, avremo quasi 2,5 milioni di morti”.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata