L’associazione Animal Equality lancia un appello a Starbucks, ovvero preoccuparsi della sofferenza di tantissime galline ovaiole coinvolte nella propria filiera, le quali sono costrette a vivere tutta la loro vita in gabbie minuscole in cui non possono nemmeno spiegare completamente le loro ali. Starbucks sta rimanendo pericolosamente indietro rispetto ad altre aziende in quanto al benessere degli animali coinvolti nelle proprie filiere a livello globale. Per favore, firma questa petizione per chiedere alla direzione di Starbucks di impegnarsi pubblicamente a non utilizzare uova di galline allevate in gabbia in nessuno dei loro negozi in tutto il mondo.

Ecco il link della petizione: https://www.change.org/p/starbucks-basta-galline-allevate-in-gabbia

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata