In Danimarca con il diffondersi dei casi di Covid è stato provato il passaggio visone-uomo e soprattutto si è riscontrata una pericolosa mutazione del virus, che potrebbe creare gravi problemi per le future cure. Casi di coronavirus nei visoni e lavoratori di allevamenti sono stati trovati ad oggi in Olanda, Svezia, Danimarca, Spagna, Stati Uniti, Grecia e Italia. Nel nostro Paese sono stati trovati 3 esemplari positivi proprio in un allevamento in provincia di Cremona, a Capralba, il più grande d’Italia. Per ordinanza del Ministero della Salute, è stato ordinato l’abbattimento di tutti gli animali presenti in quei capannoni. Il fatto grave è che la situazione all’interno dell’allevamento di Capralba sia stata nascosta per mesi e resa pubblica solo dalla Lav. EssereAnimali, per informare i cittadini del rischio sanitario costituito dalla presenza di questi allevamenti ha fatto affiggere decine di manifesti in tutti i paesi in cui questi sono presenti, tra cui Capralba e Capergnanica nel cremonese e Calvagese della Riviera nel bresciano. Sentiamo le parole di Claudio Pomo di Essere Animali.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata