Ricerca indipendente all’ombra della censura

Da pochi giorni il vaccino Pfizer mRNA è stato inoculato a medici e infermieri.

Conosciamo davvero gli effetti di questo farmaco e sappiamo com’è fatto? Come influenzerà la crescita nel corpo, come potrebbe modificare il DNA e quali saranno le conseguenze sulle future generazioni? Abbiamo posto tutte le domande al dottor Stefano Montanari, che insieme alla prof.ssa Antonietta Gatti, esperti di nanopatologie, presso il laboratorio New Nanodiagnostics di Modena, studiano da più di venti anni gli effetti dei vaccini e delle polveri sottili nel nostro organismo.

In questa puntata speciale di “Medicina e Ricerca, nuove frontiere” gli scienziati ci illustrano i meccanismi della ricerca che, secondo l’art. 33 della Costituzione italiana insieme all’arte, “è libera e libero ne è l’insegnamento”.

Il dottor Montanari ci illustrerà come il vaccino anti Covid in realtà sia a tutti gli effetti una terapia genica di cui ancora sappiamo poco e soprattutto non conosciamo gli effetti a medio e lungo termine.

1 risposta

  1. moller helene

    Bisogna gridare ad alta voce…tutti devono sapere! Stiamo per assistere a più catastrofi e ci sentiamo impotenti.

    Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata