Misure più restrittive per diminuire le emissioni inquinanti e poter migliorare la qualità dell’aria che respiriamo, è quello che chiede Legambiente all’assessore Cattaneo. Seppur nei mesi estivi i livelli di polveri sottili si siano abbassati, ‘’prevenire è sempre meglio che curare’’. L’inquinamento dell’aria attanaglia il territorio lombardo ed in particolare quello cremonese. Il capoluogo infatti si è tristemente classificato secondo in Europa per peggiore qualità. Misure più restringenti quindi, risulterebbero necessarie immediatamente.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata