Sulle montagne bresciane della Valvestino esiste un luogo, quasi incantato, che ha il potere di riportarci indietro nel tempo. Un inno alla cultura contadina tanto cara da queste parti.

I Paesi delle Meraviglie vi portano sull’altopiano di Cima Rest, alla scoperta dei suoi famosi fienili. Sono undici quelli di proprietà del comune di Magasa, che con i suoi 109 abitanti residenti è il meno popolato della provincia di Brescia. A Magasa e dintorni la natura è meravigliosa, rigogliose faggete lasciano spazio a verdi prati in cui pascolano le mucche.

Un susseguirsi di malghe in cui vengono prodotti formaggi preziosi come il Tombea e rifugi dove rigenerarsi dopo le lunghe passeggiate.

Si, perché anche il palato vuole la sua parte.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata