58 medici italiani tra cui pediatri, epidemiologi, igienisti hanno lanciato una proposta di moratoria sulla vaccinazione dei bambini contro il Covid-19 rivolta alle Istituzioni sanitarie, perché la pandemia è poco diffusa tra i bambini, rispetto agli adulti;  l’infezione si manifesta con un quadro clinico più favorevole rispetto all’adulto; in Europa i casi di malattia in età pediatrica sono tra l’1 ed il 5% dei casi totali di Covid-19 e  in Italia poco meno dell’1% dei casi positivi ha compiuto 18 anni. Tra i primi firmatari di questo documento c’è il dottor Adriano Cattaneo, Medico Epidemiologo, già attivo nell’Unità per la Ricerca su Servizi Sanitari e Salute internazionale, nel Centro Collaboratore OMS per la Salute Materno Infantile, nell’Istituto per l’Infanzia di Trieste e membro del Gruppo di Coordinamento NoGrazie. Lo stesso Cattaneo si era già espresso, insieme ad altri professionisti, contro l’obbligatorietà delle mascherine all’aperto per la mancanza di presupposti scientifici. Stessa cosa per i vaccini ai giovani.  

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata