E’ un mondo parallelo quello che si sta creando per tutti coloro che vogliono tornare a vivere liberi ed oggi ve ne portiamo un esempio con 2 iniziative che arrivano da Cesena, la città in cui è nato il Nopaura day, dove alcuni cittadini si sono riuniti ed hanno dato vita a La Biblioteca Libera ed Errante ed al gruppo Cerchi di fuoco.

Ce ne parlano in collegamento dalla città romagnola l’editore Giorgio Gustavo Rosso e Sara Capacci, tra i sostenitori dell’iniziativa, intervistati dalla giornalista Loretta Gregori. In seguito alla chiusura dell’accesso alle sale della Biblioteca Malatestiana e ai suoi servizi, prestito incluso, a chi non presenta il lasciapassare informatico soprannominato green pass, un gruppo di persone si è riunita dapprima davanti alla biblioteca comunale, finché il tempo lo ha permesso ed in seguito in una struttura dedicata, per lo scambio di libri, per letture, ma soprattutto per costruire e condividere scelte di vita sana e naturale centrate su accoglienza e amore, condivisione e solidarietà.

Altra iniziativa appena giunta al termina è stata chiamata Cerchi di fuoco. L’invito ad accendere un fuoco per 40 giorni, intorno al quale ci si incontra per vivere momenti da esseri umani: mangiare e condividere cibo, suonare e ballare, giocare con i bambini ma anche tra adulti, abbracciarsi, creare relazioni, lavorare per uno scopo comune, collaborare, meditare, per una vita senza green pass.

Appuntamento Giovedì 11 Novembre alle ore 20.10 su Telecolor.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata