La nuova ondata di contagi da coronavirus ha numeri importanti anche a Piacenza ma è sotto controllo perché la maggior parte della gente si cura a casa o addirittura è asintomatica. Sentiamo la testimonianza del professor Luigi Cavanna , primario di Oncoematologia dell’ospedale di Piacenza da sempre in prima linea nel promuove le cure precoci. 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata