Il Rapporto annuale AIFA sulla sicurezza dei vaccini anti Covid, pubblicato lo scorso 9 febbraio, minimizza i rischi dell’inoculazione, come evidenziano gli esperti della Commissione Medico-Scientifica indipendente (CMSi). che hanno paragonato il monitoraggio di Aifa a quello basato sulla sorveglianza attiva portato avanti negli Stati Uniti con il sistema v-safe. In questo caso le segnalazioni sono superiori di oltre 600 volte rispetto a quanto compare nel Rapporto AIFA.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata