È stato il primo cimitero per animali d’affezione aperto in Italia nel 1976 ed ora il club Caronte di Vigevano, in provincia di Pavia rischia di scomparire. L’area in cui riposano quasi 600 tra cani, gatti, coniglietti e criceti, è stata ricompresa in una procedura esecutiva immobiliare promossa nei confronti della proprietà del terreno e il timore degli oltre 370 soci dell’associazione è che il giardino cimiteriale possa essere acquistato da qualcuno che non abbia particolarmente a cuore il ricordo degli amici a quattro zampe. Per impedire ciò è stata indetta anche una raccolta fondi e ora l’appello è rivolto all’amministrazione comunale. Il tempo stringe perché l’asta è in programma per il 25 marzo alle ore 10.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata