Cremona Gli asili nido sono una realtà sempre più diffusa e ricercata, anche a Cremona. Addirittura c’è una corsa per accaparrarsi i posti in queste strutture, che vengono prenotate dai genitori con largo anticipo, e la domanda è in costante aumento. L’offerta del Comune di Cremona prevede il diritto di accesso in base ad una graduatoria, basata su punteggi che sono alti per esempio se il genitore lavora a turni o è pendolare. Le tariffe pubbliche sono variabili e proporzionate in base all’ISEE, e quindi al reddito. Tuttavia, non essendovi garanzia di trovare posto, molti genitori optano per i nidi privati, oppure li scelgono per la qualità e varietà dei servizi. Lasciare i bambini al nido comporta una spesa ingente: in Lombardia la tariffa media per un tempo pieno è di 620 euro. Nel nostro Comune i costi sono allineati alla media: si aggirano sui 580-650 euro per il tempo pieno, andando a scalare man mano che si riduce l’orario.

Paola Talamazzi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata