In questa puntata dedicata al Metodo Zangirolami avremo in studio il dottor Ivan Zangirolami, l’ideatore del metodo naturale che riesce a coniugare alimentazione ed attività sportiva per ottenere il massimo del dimagrimento fisiologico senza patire la fame.

Sonia, dalla drammatica esperienza del bendaggio gastrico alla “rinascita” con il Metodo Zangirolami

Un racconto davvero emozionante quello che ci racconterà Sonia Colucci, 52 anni di Bolzano che ha voluto condividere con noi la sua splendida esperienza con il Metodo Zangirolami.

Sonia ha ancora tanta strada da fare …. Anxhe se ne ha già fatta già tanta, senza data, senza tempo ma con successo e obbiettivo sicuro.

Non sa da che peso è partita e non vuole ancora saperlo! E’ solo felice sentirsi dire: “Sei scesa ancora!” Felice di ricevere i vestiti di sua figlia (anche lei seguita dal centro) … il numero sulla bilancia non le interessa.

Ha sempre lottato con la bilancia sin da adolescente, ha provato le diete miracolo, le diete drastiche, le diete con beveroni … un “up and down” o meglio yo-yo continuo.

Passando anche per un bendaggio gastrico, che le dava solo problemi, di salute sia fisica e mentale.

Rimosso il bendaggio le propongono uno sleeve (taglio dello stomaco a metà). Dopo vari esami, dicono che colpa delle diete ha il metabolismo praticamente morto, e non ci sono alternative.

Si rifiuta e mi rifugio nel mio moto …nella mia frase di conforto “ma io mangio poco e non calo!”

Ritenta con le diete dell’ospedale dove la novità sono i digiuni a giornate alterne. E’ così brava a resistere che vinco l’autorizzazione di digiunare 3 volte in settimana!

Il suo entusiasmo e felicità vengono distrutti quando al controllo le dicono che era aumentata o ferma di peso …

Da anni leggeva le testimonianze del Metodo Zangirolami … un giorno, passando davanti al Centro… disse … “Ma se funzionasse veramente?”

Si decide e passo la soglia di questa porta … dicendosi, è l’ultimo tentativo …

Le presentano il programma, esce con il suo solito entusiasmo ma molto dubbiosa nello stesso tempo.

Esegue tutte le analisi del sangue, l’elenco di qualche problema di salute.

Il medico accerta che può iniziare il programma.

Le spiegano bene, come gestire i pasti (pasti a scelta, meraviglioso), la ginnastica, per niente impegnativa, da potere fare anche a casa.

Inizia il programma e ma i dubbi permangono: si sente troppo sazia, si muovo troppo poco” Pensa continuamente che così non può funzionare!

Al primo controllo sale sulla bilancia in lacrime, pronta all’ennesima delusione!

Meno 3.5 kg! Sonia è incredula, felice e ovviamente ancora più motivata!

Da allora il peso di Sonia continua a scendere.. mentre l’energia ed il generale benessere fisico continuano ad aumentare.

Come dice sempre il Dott. Ivan Zangirolami: “Si punta al benessere, il calo è una conseguenza. Non è una dieta; la dieta la reggi al massimo, esagerando 6 mesi … un anno e poi si molla”.

Questo è uno Stile di Vita, che non ti stanchi di seguire, perché diventa abitudine!”

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata