Un fenomeno assai grave che non riceve la giusta attenzione arriva oggi alla Camera, su spinta del deputato 5 Stelle Alberto Zolezzi. A preoccupare sono i dati che riguardano l’eutrofizzazione, il processo degenerativo dei terreni  a causa di un eccesso di sostanze ad effetto fertilizzante nelle acque. La fertilità è calata in modo importante e  con la siccità è destinata a impoverirsi ulteriormente. Al centro di questo fenomeno, legato a sostanze chimiche ma anche a cambiamenti climatici, agli allevamenti intensivi e al recupero di energia, c’è  in modo particolare la provincia di Cremona. Le azioni necessarie sono un monitoraggio serio e controlli sui terreni, per vitare eccessi di nitrati, azoto e fostati. Anche di questo si parlerà questa sera a Calcinato, nel convegno sul legalità e salute promosso da Ambiente Futuro Lombardia alla vigilia del primo anniversario dall’esplosione del caso dei fanghi tossici

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata