Cremona. Il ruolo di Garante del Benessere al canile di Cremona, sarebbe stato assegnato ad una professionista già nel 2020. Tuttavia secondo quanto emerso in Consiglio Comunale, ancora non sono chiare le modalità di controllo, di consulto dei registri in cui vengono inseriti gli animali di competenza del Comune e soprattutto della presenza o meno di questa figura imparziale di controllo. A chiedere delucidazioni con un’interrogazione è stato il consigliere comunale Luca Nolli. Tra negligenza da parte di alcuni padroni e controlli o registri da verificare, a farne le spese sono sempre gli animali, purtroppo, non solo quelli cremonesi.

Sara Polgati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata