Animali. Giustizia per il Cane Lillo, la sua proprietaria insieme all’l’Organizzazione internazionale protezione animali (Oipa), ha ottenuto la condanna per il 55enne che in Calabria avrebbe brutalmente ucciso l’animale. Un grande successo, anche se, come dice l’organizzazione, servirebbero pene più severe per i maltrattanti.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata