Un’associazione attiva contro il randagismo in Romania è scesa in campo per aiutare i rifugiati e i loro animali, al confine sull’Ucraina. In un campo allestito sul Danubio Save The Dogsprosegue quotidianamente l’attività dei volontari per consentire i controlli e le cure degli animali che si trovano in fuga con i loro proprietari.  Un’esperienza toccante vissuta da una volontaria cremonese, Tina Maffezzoni

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata