Cremona. Il carovita sta spingendo le famiglie cremonesi a fare i conti con ogni spesa da sostenere: dagli alimentari, all’abbigliamento, alle vacanze. Ora la situazione è grave ma la preoccupazione riguarda soprattutto il prossimo autunno. Se le misure necessarie non verranno attuate ci sarà una vera emergenza sociale.

Susanna Grillo

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata